Italiano English
Call Tour agenzia immobiliare turistica
dal 1995

Una gemma tra i vigneti

600.000 €
100 m2
2 Camere
1 Bagni
Codice
dammuso monastero
Città
Pantelleria (Scauri-Rekhale)
Categoria
Rustico/Casale
Locali
3
Posti auto
2
Mq Giardino
4053
mq Terrazzo
100
Classe energetica
In fase di valutazione
Stato Immobile
Ottimo
Grado
Medio
Posizione
Campagna
Panorama
Vista Giardino
Orientamento
Sud
Lati Liberi
4
Giardino
Privato
Arredi
Arredato
Tipo Soggiorno
Soggiorno
Tipo Cucina
Abitabile
Riscaldamento
Autonomo
Tipo Riscaldam.
Termocamino
Fonte Energetica
Fotovoltaico
Acqua Calda
Autonoma a Pannelli
Infissi
Legno Doppio Vetro
Serramenti
Nuovo
Pavim. Giorno
Cemento
Pavim. Notte
Cemento
Pavim. Cucina
Cemento
Pavim. Bagno
Cemento
Accessori
Camino, Doppi Vetri, Impianto Fotovoltaico, Impianto Satellitare, Pannelli Solari, Tavolini Esterni
Nel grembo della valle del monastero, tra i profumi di una natura incontaminata, protetto dai venti, sorge questo dammuso come una gemma tra i vigneti.
Assolutamente autonomo ed ecosostenibile. Infatti è alimentato da un sistema eolico oltre che da pannelli fotovoltaici e solari. L’acqua piovana, come in tutti i dammusi dell’isola, viene raccolta in due capienti cisterne.
Si compone di due corpi collegati dalla terrazza. L’ingresso alla parte più antica, avviene attraverso una porta molto particolare e dalla quale si viene immediatamente attratti, perchè ricorda l’architettura modernista catalana. Il suo interno non tradisce le aspettative. L’ambiente è caldo e accogliente come una tana e dal pavimento alla cupola, travolti dai colori che vestono ogni angolo della stanza, dalle pareti alle tappezzerie ai mobili, veniamo rapiti come in un racconto di Lewis Carrol.
In questa grande stanza sono sistemati da una parte un divano con una grande e comoda seduta, che nasconde al suo interno un ampio cassettone, utile per sistemare coperte e biancheria durante i cambi di stagione. Dall’altra parte all’interno della parete di fronte al divano è incastonato il termo camino e sulla parete accanto, una nicchia ospita libri e suppellettili.
Il camerino dispone anche’esso di un divano comodo che può diventare un letto per eventuali ospiti.

E per finire il bagno. Particolare per la scelta degli spazi e delle finiture. Quasi vien voglia di soggiornarci per più tempo del necessario. Tutto è curato nei dettagli: già appena entrati lo sguardo viene catturato da un mosaico di specchietti luminosi che incanta; Il lavello sembra una culla con inserti incastonati dello stesso motivo del mosaico a parete; la doccia è spaziosa con un grande soffione ed è ricavata all’interno di una nicchia nascosta all’ingresso; Dalla finestrella lo sguardo è sulla terrazzina laterale e sul giardino.
Usciamo da questa parte della casa ed entriamo nel secondo corpo formato dalla cucina in muratura. Qui troviamo uno spazio molto ben organizzato, con un tavolo da pranzo, una credenza ricavata all’interno di una porta ad arco e varie altre nicchie ricavate all’interno dei muri per recuperare tutto lo spazio possibile.
Due porte danno accesso alle due terrazze utilissime per consumare i pasti al riparo da ogni vento.
La proprietà si completa di un grande giardino pantesco, all’interno del quale troviamo varie piante di agrumi. Il tutto circondato da un vigneto di zibibbo doc di 4000 mq.
Un altro piccolo gioiello dell’architettura pantesca, reso ancor più unico ed originale dalla sua attuale proprietaria.
Una casa da scegliere per vivere l’isola dal suo interno.
Un rifugio per appassionati delle tradizioni contadine e amanti dell’ agricoltura.

Non molto distante troviamo il paese di Rekhale da una parte e il paese di Scauri dall'altra dove poter trovare tutto.

Condividi

* I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Ulteriori informazioni Ho capito